Coronavirus, il Pd in pressing su Conte: “Valuti misure per evitare il lockdown”

I dem chiedono al premier anche il rinvio del concorso della scuola e l'accesso ai fondi del Mes
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Il Pd e’ preoccupato per questo impennarsi dei contagi. E chiede al premier Conte e al governo di valutare eventuali provvedimenti che possano evitare un futuro e drammatico lockdown”. Lo riferiscono fonti del Partito democratico, in pressing continuo perchè il governo prenda misure più nette per arginare l’epidemia. Ma i fronti di scontro con il governo non finiscono qui. Aumenta infatti il pressing sul Mes e sul concorso per i docenti, che il Pd vorrebbe rinviare.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, 10.010 contagi con meno tamponi. I morti sono 55, crescono le terapie intensive

MES. ZINGARETTI: ASCOLTARE SINDACI, USIAMOLO PER RAFFORZARE SANITA’

“Ascoltiamo i sindaci italiani. Bisogna usare le risorse del Mes per rafforzare la sanita’ territoriale. Chi e’ in prima linea, come i tanti amministratori in trincea, sa bene che ora e’ il momento di rafforzare la rete di prevenzione e cura nei territori, nelle citta’, nei piccoli comuni, nelle aree interne, specie per gli anziani e per le persone piu’ fragili. Da presidente di Regione dico: e’ tempo di investire, siamo in guerra e serve ogni mezzo utile per vincere”. Lo scrive su facebook il segretario del Pd, Nicola Zingaretti.

SCUOLA. VERDUCCI (PD): CONTE FERMI CONCORSO

“Il Governo sospenda il concorso scolastico. Non c’e’ nessuna ragionevolezza nel voler insistere sullo svolgimento nella condizione di estrema criticita’ che il Paese sta vivendo. È inaccettabile mettere a rischio la sicurezza di migliaia di candidati e, di conseguenza, del personale scolastico degli istituti che saranno sede delle prove, degli studenti, delle loro famiglie. Voler forzosamente spostare migliaia di insegnanti dalla propria Regione verso altre Regioni e’ contro ogni buon senso e contro ogni logica di sicurezza. In queste ore va fatto quel che si deve per contrastare la nuova emergenza. Il Presidente del Consiglio Conte intervenga e stoppi il concorso, ascolti le richieste pressanti che vengono da tutto il mondo della scuola”. Cosi’ il senatore Pd Francesco Verducci, vice Presidente Commissario Cultura e Istruzione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

16 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»