Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Coronavirus, Von Der Leyen: “Ispiriamoci alle due tenniste liguri sui tetti”

Presidente commissione rilancia video di Carola e Vittoria
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

One image stuck in my mind from the last 6 difficult months. Carola and Vittoria, the two young girls playing tennis between the rooftops of Liguria. It’s not just the talent of the girls that sticks out. It’s the lesson behind it: not allowing obstacles stand in your way. #SOTEU https://t.co/OrcPdwPCGc

— Ursula von der Leyen – Follow #SOTEU (@vonderleyen) September 16, 2020

ROMA – Due ragazze che giocano a tennis, a Finale Ligure, scambiandosi dritti e rovesci dai tetti di due palazzi: un’immagine, ha scritto oggi la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, simbolo dei mesi “difficili” della pandemia e di come con la forza di volontà si possa superare qualsiasi ostacolo. Il testo, postato oggi su Twitter, ha accompagnato un video diffuso sul profilo dei tornei di tennis dell’Atp Tour 2020. “Un’immagine mi è rimasta impressa degli ultimi sei mesi difficili” ha scritto Von der Leyen. “Carola e Vittoria, le due ragazzine che giocano a tennis tra i tetti della Liguria. Non è solo il talento delle ragazze a risaltare. È la lezione che c’è dietro: non permettere che gli ostacoli ti blocchino“. Carola e Vittoria erano salite sulle terrazze dei loro condomini ad aprile, durante il lockdown dovuto al coronavirus, usando come rete la ringhiera di uno dei palazzi. Il video degli scambi aveva spopolato sul web conquistando il campione Roger Federer, che a luglio era andato a trovarle a Finale Ligure, giocando una partita sui tetti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»