Tg Lazio, edizione del 16 settembre 2019

NEL LAZIO TUTTI IN CLASSE, CAMPANELLA PER 740MILA STUDENTI

Sono tornati in classe i 740 mila studenti del Lazio. Con la campanella che questa mattina ha suonato anche per le ultime scuole, sono riprese le lezioni in tutti gli istituti, dall’infanzia alla secondaria di II grado. “La scuola è il luogo dove si impara a crescere- ha detto la sindaca di Roma, Virginia, Raggi, inaugurando l’anno in due istituti di San Basilio- I professori insegnano le materie ma anche una parte di vita importante, quella della relazione con gli altri”.

CASSAZIONE RINVIA PROCESSO A SPADA PER ‘TESTATA’ A GIORNALISTA

E’ stato rinviato il processo in Cassazione per Roberto Spada, in relazione all’aggressione, avvenuta il 7 novembre 2017, ai danni del giornalista della trasmissione Rai ‘Nemo’, Daniele Piervincenzi e del cameraman Edoardo Anselmi. La quinta sezione penale della Corte, nonostante il parere contrario del sostituto pg, ha accolto l’istanza di rinvio presentata dalla difesa di Spada, impegnata in udienza davanti alla Corte d’Assise di Roma dove è in corso il maxiprocesso a carico di diversi esponenti del clan. Per Spada, imputato in quel procedimento, la Procura di Roma ha chiesto l’ergastolo.

ROMA, AL VIA NUOVE PREFERENZIALI: DA ESQUILINO A CORSO TRIESTE

Sono in arrivo nuove corsie preferenziali protette a Roma. Nel 2020, infatti, partiranno i lavori per via Principe Eugenio e via Napoleone III all’Esquilino, ma anche per via Turati, via Gioberti, via Tor de’ Schiavi, viale delle Terme di Caracalla e corso Trieste. È quanto emerso questa mattina nel corso dei lavori della commissione capitolina Mobilità.L’iter autorizzativo di questi progetti è avanzato: per le corsie in elenco sono state aperte tutte le conferenze dei servizi e si prevede la loro chiusura a breve per poter lanciare le gare entro l’anno. Nel 2020 partiranno invece le progettazioni per viale Regina Margherita, via Cicerone e piazza Conca d’Oro.

377 ARTISTI E 20 SPAZI COINVOLTI, TORNA IL ‘ROMAEUROPA FESTIVAL’

Trecentosettantasette artisti e 126 eventi in 20 spazi della Capitale tra danza, teatro, musica e arti digitali. Sono i numeri della 34esima edizione del Romaeuropa Festival, che si aprirà domani e terminerà il 24 novembre. La rassegna, che ha l’obiettivo di sviluppare attraverso le arti una lettura critica del nostro tempo, è stata presentata oggi dalla presidente della Fondazione Romaeuropa, Monique Veaute. Domani l’inaugurazione, all’Auditorium Parco della Musica, con la danza contemporanea della coreografa Lia Rodrigues con lo spettacolo ‘Furia’.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

16 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»