Londra, arrestato un 18enne per l’attacco alla metropolitana

ROMA - "Un arresto significativo": così il commissario di Scotland Yard Neil Basu
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Un arresto significativo”: così il commissario di Scotland Yard Neil Basu ha annunciato in conferenza stampa l’arresto di una persone per l’attentato di ieri alla stazione di Parsons Green a Londra.

Il sospetto è un ragazzo di diciotto anni, catturato dalla polizia del Kent nella zona del porto a Dover, nel sud del Regno Unito. Attualmente è in attesa di essere trasferito a Londra.

L’esplosione nella metropolitana di Londra ha causato il ferimento di 29 persone, che sarebbero comunque fuori pericolo. Nel pomeriggio di ieri, l’attentato è stato rivendicato dall’Isis

LEGGI ANCHE: Londra, un testimone: “Ora terroristi colpiscono anche in periferia, nessuno più sereno”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»