hamburger menu

Gemitaiz dà del pagliaccio a Jovanotti: “Porta in giro un carrozzone di un qualunquismo cosmico”

Il rapper risponde sui social a chi gli chiede della sua mancata partecipazione al Jova Beach Party

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Il Jova Beach Party di Jovanotti continua a rimanere sotto le luci dei riflettori. Non si fermano, infatti, le polemiche per il tour che l’artista sta portando in tutte le spiagge d’Italia. Dopo lo scambio d’opinioni con Mario Tozzi, è il rapper Gemitaiz a intervenire sulla questione. Il 33enne romano risponde sui social a chi gli chiede della sua mancata partecipazione alla kermesse che vede tra gli ospiti numerosi colleghi: da Gianni Morandi a sangiovanni, passando per Tananai e Paola & Chiara.

Non usa mezzi termini l’interprete e scrive: “Raga non mi chiedete più se andrò anche io a qualche Jova Beach Party. Trovo che Jovanotti sia un pagliaccio e porti in giro un carrozzone di un qualunquismo cosmico”.

Gem ha, poi, criticato i prezzi dei biglietti del tour: “Pagare 60 o 90 euro per vederlo saltare vestito da pirata mentre passa da Benny Benassi ai Queen”. E conclude: “Avrà anche fatto del bene quando ha cominciato, ma da tempo è l’emblema del ribelle che appena ha visto il cash, si è venduto alla qualunque. Non c’andrei manco morto”.

PIOGGIA DI CRITICHE PER IL RAPPER

Pioggia di critiche per il rapper che, lo scorso maggio, ha pubblicato il suo ultimo album, “Eclissi”, progetto che ha debuttato nella classifica dei dischi più ascoltati e che ha conquistato l’oro. Chiude la questione allora Gemitaiz e si rivolge direttamente ai fan: “Volevo dire a tutti i fan di Jovanotti che io non ho niente contro di loro, non intendevo offenderli, vorrei avvisare tutte queste persone di 40/50 anni che venirmi a insultarmi non cambierà nulla, la mia posizione è quella, mi dispiace molto che loro ascoltino questo tipo di musica ma comunque io vi accetto, non c’è problema, ragazzi, vi voglio bene. Ballate e divertitevi in spiaggia”.

Gemitaiz, in tour in giro per l’Italia, poi assicura ironicamente di non cercare hype sulle spalle di Jovanotti. Su Instagram l’ultimo post che colleziona i video delle platee stracolme che sta raccogliendo ai concerti. Jova, dal canto suo, non risponde alla polemica.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-16T16:35:39+02:00