Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Centrodestra, Rossi (Buona Destra): “Meloni come Le Pen, mai al governo”

"Noi siamo una destra liberale che non vuole governare con gli estremisti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In Italia, “c’è un bisogno vitale di una ‘buona destra’, liberale, europea e che non spinga l’acceleratore sempre e comunque sulla propaganda. Che sappia studiare i dossier e che accetti l’idea che quello moderno è un mondo complesso e non semplice come invece vogliono farci credere i leader della destra sovranista” dice Filippo Rossi, leader della buona destra, nella videointervista Dire.

“L’idea di un centrodestra unito- prosegue Rossi- che vada dagli anti europei sovranisti, alla destra moderata e liberale è un’idea falsa che cercano di vendere solo in Italia per motivi elettorali. Il centrodestra unito è una grande presa in giro per gli italiani, anche per questo serve una buona destra che lo dica”.

Meloni prima nei sondaggi… “La cosa non mi sconvolge, da 30 anni Le Pen in Francia ha un grande successo ma comunque non ha mai governato. Questa gara al primo posto nella coalizione è ridicola, in politica, per fortuna ancora oggi, valgono i contenuti, i posizionamenti e le strategie. Non chi arriva primo”.

Dove si posiziona buona destra? “Noi siamo una destra liberale che non vuole governare con gli estremisti. Poi bisognerà capire quale sarà il futuro della Lega, se sarà quella di Giorgetti come sembra, o quella di Salvini. Avremo sicuramente un dialogo con la parte moderata di Forza Italia, penso a Mara Carfagna, e con Coraggio Italia del sindaco Brugnaro. Poi ci sono forze politiche a noi vicine e penso a Carlo Calenda. Il nostro sogno è che a un certo punto diventino una grande forza liberale e moderata. Sicuramente non faremo la stampella dell’attuale coalizione di centrodestra”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»