VIDEO | Pif contro il tweet di Salvini su Palermo: “Un modo di fare politica che fa schifo”

Anche il trombettista Roy Paci non risparmia le critiche al leader della Lega: "Lei è un turpe e miserabile sciacallo". Poi Salvini ci ripensa: "Bisogna salvare tutti"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA –  “Mi sembra chiaro ed evidente che questo tweet ‘elettorale’ di Matteo Salvini faccia semplicemente schifo!“. È un commento ‘a freddo’ quello che arriva da Pif come lui stesso scrive sui social: “Per un problema tecnico di Twitter non sono riuscito a pubblicare un mio impulsivo commento al tweet ‘elettorale’ di Matteo Salvini, riguardo il temporale di Palermo. Tweet pubblicato mentre le auto galleggiavano, alcuni genitori con i propri figli cercavano salvezza nuotando e mentre arrivava la notizia di una coppia morta annegata in un sottopassaggio. In due ore è caduta l’equivalente di un anno di pioggia. Non ricordo di aver mai visto una cosa simile a Palermo in tutta la mia vita. Ora che è passata una notte, posso giudicare il tweet ‘elettorale’ di Salvini in maniera meno impulsiva e serena”.

LEGGI ANCHE: Maltempo, a Palermo un metro d’acqua in 2 ore: nessuna vittima accertata

Il tweet di Salvini, prosegue Pif, “è il prodotto di un modo di fare politica che fa semplicemente schifo. Non è una questione di destra o di sinistra, fa semplicemente schifo e basta. Lo schifo non risolve i problemi del Paese. Lo schifo illude il popolo e fa avere un meraviglioso stipendio, e poi un’ottima pensione, a chi lo crea“, conclude

In molti hanno attaccato il leader della Lega tanto da far entrare in trend topic su Twitter l’hashtag #Salvinisciacallo. Tra questi anche il trmobettista siciliano Roy Paci che scrive: “Ho sempre ritenuto superfluo commentare qualsiasi suo post ma di fronte alla morte di due miei concittadini per questa immane tragedia le dico semplicemente una cosa: lei è un turpe e miserabile sciacallo. Spero che le nostre lacrime diventino per lei gocce della tortura cinese”.

E SALVINI CI RIPENSA: “BISOGNA SALVARE TUTTI”

“L’importante è che salvino tutti quelli che devono essere salvati. Oggi sono zen“. Così Matteo Salvini, a margine di una manifestazione a piazza Montecitorio, torna sul suo tweet di ieri sera sul maltempo a Palermo che ha scatenato le polemiche. Riavvolgendo il nastro, appresa la notizia della bomba d’acqua nel capoluogo siciliano, il segretario della Lega aveva twittato: “A furia di pensare solo agli immigrati, il sindaco Orlando dimentica i cittadini di Palermo: basta un temporale e la città finisce sott’acqua”. Stamani, però, Salvini, rispondendo ai giornalisti, ha tentato di abbassare i toni: “Tutti vanno salvati”, ha detto.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

16 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»