Nigeria è il primo paese per povertà, superata l’India

Ecco cosa dice la ricerca del centro studio americano Brookings Institution
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Nigeria ha superato l’India nella classifica dei Paesi con il maggior numero di persone che vivono in condizioni di povertà estrema: lo rivela una ricerca del centro studio americano Brookings Institution, pubblicata in questi giorni. Secondo i dati, a maggio nel Paese africano a soffrire grave indigenza erano circa 87 milioni di abitanti, a fronte dei 73 milioni dell’India.

Secondo lo studio, coordinato da ricercatori già coinvolti nel World Poverty Clock, un progetto lanciato nel 2017 con il sostegno dell’Onu e del governo tedesco, 14 dei 18 Paesi del mondo dove la povertà estrema è in crescita sono africani. Sulla base delle tendenze riscontrate negli ultimi mesi, a superare l’India nella classifica dovrebbe essere presto anche la Repubblica Democratica del Congo. Sempre stando alle proiezioni, entro 12 anni nove delle dieci popolazioni più indigenti saranno africane.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»