Pozzallo, Viminale autorizza sbarco dei 450 migranti

Saranno redistribuiti nei Paesi europei che hanno dato la loro disponibilità ad accoglierne una parte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – I migranti a bordo delle navi Monte Sperone e Protector hanno effettuato le operazioni di sbarco Pozzallo. Dopo il via libera del ministero dell’Interno, in tarda serata di ieri,  è arrivato l’annuncio di Palazzo Chigi. I migranti riceveranno tutta l’assistenza necessaria in attesa che avvenga la ripartizione con gli altri Paesi europei. Per primi sono sbarcati donne e bambini. “Oggi per la prima volta potremo dire che sono sbarcati in Europa”, si legge in una nota della presidenza del  Consiglio. Anche Spagna e Portogallo accoglieranno 50 migranti ciascuno,  come Germania, Francia e Malta.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»