hamburger menu

Dal gelato per cani alla kissing zone, ecco le novità 2022 delle spiagge in Romagna

Più smart, più green e più accessibili: le spiagge dell'Emilia-Romagna da Comacchio a Cattolica offrono attività di ogni tipo e novità per l'estate 2022

spiagge

RIMINI – Ecosostenibili, a misura di quattrozampe, accessibili ai disabili e anche templi di sport e lifestyle. Gli stabilimenti balneari dell’Emilia-Romagna, da Comacchio a Cattolica, offrono servizi e divertimento per tutti i gusti e per tutte le età. Dal tradizionale beach volley al beach teqball, dalla canoa all’idrobike. E ancora gite in barca anche all’alba e di notte, spa e massaggi, aperitivo con i piedi nella sabbia e concerti all’alba. Parole d’ordine accessibilità per tutti.

La sostenibilità nei bagni, si spiega da Apt, non è di facciata: oltre all’impegno per mantenere pulite spiagge e acque, ecco spazi verdi, pannelli solari, illuminazione a risparmio energetico, raccolta differenziata e il no alla distribuzione di plastica usa e getta e al fumo in battigia. Al progetto “Ecospiagge per tutti”, per esempio, aderiscono una quarantina di spiagge ecofriendly puntando su educazione ecologica, risparmio idrico, differenziazione dei rifiuti. Ed ecofrienldy è il Parco del mare di Rimini con tanto verde, piste ciclabili e pedonali, dune, vegetazione adriatica, foreste del mare e una palestra a cielo aperto lunga sette chilometri.

Accanto alla filosofia green, altro tema molto sentito è quello dell’accessibilità a tutti. Così a Lido degli Scacchi a Comacchio, in provincia di Ferrara, si trova il primo camping per persone cieche o ipovedenti. Mentre a Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, in provincia di Ravenna, si può trovare il “Bagnino per amico” che mette a disposizione un fisioterapista gratuito per le persone disabili e la multi traction weelchair che permette di muoversi sulla sabbia con agilità e arrivare fino in acqua.

Anche a Rimini diversi stabilimenti mettono a disposizione carrozzine da spiaggia, mentre per non vedenti e ipovedenti ci sono pavimenti tattili, passerelle trasversali e mappa in braille dello stabilimento. C’è anche chi mette a disposizione lettini rialzati per facilitare la seduta. Grande attenzione anche ai servizi autism friendly, con il progetto “Autism friendly beach“, una rete sociale che offre alle famiglie la possibilità di vivere serenamente la propria vacanza. A Gatteo Mare in provincia di Forlì-Cesena istruttori qualificati accompagnano, aiutano, supportano in acqua le persone diversamente abili.

Dunque, green, accessibili e anche sempre più pet friendly gli stabilimenti balneari: dai lidi ferraresi a Lido degli Estensi; da Comacchio con percorsi di agility, esperto cinofilo e lago privato per il bagno, a Ravenna, con una vasta serie di servizi e spazi rigorosamente pet-friendly, sia in spiaggia libera a che attezzata.

A Cervia sono sette le aree attrezzate per i cani e a Rimini ormai oltre la metà gli stabilimenti balneari accoglie gli animali con ciotole, stuoie e annaffiatoi, lettini dedicati, il gelato a basso tenore di grassi e senza zucchero per il food delivery sotto l’ombrellone, toelettatura e docce dedicate.

Le spiagge romagnole sono anche sempre più smart: oltre ai 110 chilometri di costa coperti dal wi-fi gratuito, sono decine le piattaforme per la prenotazione online dei servizi di spiaggia, dall’ombrellone al pranzo. E, ovviamente, sono perfette per gli sportivi di ogni genere: si possono infatti praticare tutte le attività sportive di mare e un gran ventaglio di quelle “di terra”.

Dal nordic walking allo speedminton, a metà fra badminton, squash e tennis; dal touchtennis al tavolino che unisce footvolley, calcio e ping-pong. Senza dimenticare la camminata metabolica, tra danza, marcia e boxe. In acqua ecco l’hydrofoil per planare sul mare, le idrobike o le più tradizionali canoe. E ancora su e giù per la Romagna si può spaziare tra lezioni di surf, sup, windsurf e wing surf.

A Bellaria-Igea Marina ecco lo “Skate and surf film festival”, una vetrina delle più interessanti anteprime di film sullo skate e surf di talenti internazionali e autoprodotti. Nei bagni si possono sperimentare anche il Parasail, paracadute ascensionale trainato da una barca a motore, kitesurf, il fly-fish, la banana volante, e il flyboard per volare sull’acqua e fare acrobazie con un jet sotto ai piedi.

La riviera offre anche tanti punti di immersione e relitti da scoprire, il Boabay, l’aquapark galleggiante a Rimini, così come mini crociere in motonave o la possibilità di pesca al largo. E per gli amanti dello yoga, oltre alle varie iniziative degli stabilimenti, si tiene a fine agosto a Milano Marittima e Cervia lo Yamm Festival; mentre sul fronte cultura si spazia tra mostre, incontri letterari e filosofici. Con tanto di letture in spiaggia con i piedi nell’acqua, laboratori e animazione per bambini. A San Mauro Mare nasce poi la Kissing zone con “obbligo social” di baciarsi e di selfie.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-17T11:05:20+02:00