Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Anbi ha presentato progetti per quattro miliardi: “Siamo pronti”

francesco battistoni
Il sottosegretario alle Politiche agricole Francesco Battistoni: "Il deflusso ecologico voluto dall'Unione europea mette a rischio il nostro fabbisogno di acqua a 360 gradi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Dobbiamo saper cogliere l’opportunità del Recovery fund anche per ‘allenarci’ a spendere meglio le risorse europee. Come consorzio di bonifica vogliamo vincere la sfida rispettando le regole. Abbiamo presentato progetti per 4 miliardi e siamo pronti“. Lo ha detto il presidente dell’Anbi, Francesco Vincenzi nel corso di una videointervista con l’agenzia Dire a cui ha preso parte anche il sottosegretario alle Politiche agricole, Francesco Battistoni.

BATTISTONI: “VERSO UN ACCORDO SULLA PAC MA PREOCCUPATI DALLE ETICHETTATURE”

Sulla Pac, “riusciremo a contenere la riduzione dei fondi, ci saranno delle novità ma non saranno penalizzanti per la nostra agricoltura. Quello che ci preoccupa è invece il continuo attacco alle nostra dieta mediterranea e ai nostri prodotti, con il nutriscore o il vino dealcolato. Non è ammissibile andare in Francia e trovare negli scaffali degli alimentari una bibita gassata con il bollino verde e il nostro olio d’oliva con quello arancione. Non è accettabile”. Lo ha detto il sottosegretario alle Politiche agricole, Francesco Battistoni nel corso di una video intervista con l’agenzia Dire a cui ha preso parte anche il presidente dell’Anbi, Francesco Vincenzi.

ANBI: “DEFLUSSO ECOLOGICO? IMPOSSIBILE IMMAGINARE L’AGRICOLTURA SENZ’ACQUA”

“Deflusso ecologico? Quella da tutelare non è solo l’acqua destinata all’agricoltura. L’acqua irrigua non serve solo al mondo agricolo, ma alle comunità e ai territori. Dobbiamo avere il coraggio di affrontare l’Unione europea per spiegare loro che l’acqua non viene consumata ma ‘utilizzata’. Il nostro Pese ha un’agricoltura irrigua, non si può pensare di fare un’agricoltura senza acqua“.
Lo ha detto il presidente dell’Anbi, Francesco Vincenzi nel corso di una videointervista con l’agenzia Dire a cui ha preso parte anche il sottosegretario alle Politiche agricole, Francesco Battistoni. Quest’ultimo ha sottolineato quanto non sia più corretto scindere l’acqua destinata all’agricoltura con quella che finisce nelle nostre tavole: “Il deflusso ecologico voluto dall’Unione europea– ha detto Battistoni- mette a rischio il nostro fabbisogno di acqua a 360 gradi“.

ALLO STUDIO UN BOLLINO SUI PRODOTTI CON IL CORRETTO UTILIZZO DELLA RISORSA

Stiamo pensando a un bollino a forma di goccia verde per indicare che quel determinato prodotto ha avuto un’attenzione particolare all’utilizzo della risorsa idrica. Un’iniziativa che non vogliamo portare avanti da soli ma con il ministero delle Politiche agricole. Dobbiamo imparare a comunicare in modo diverso quello che già facciamo, perché sull’utilizzo dell’acqua, pochi paesi riescono a competere con noi” ha detto il presidente dell’Anbi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»