Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Maturità, studenti del liceo Pansini di Napoli raccontano aspettative e prime impressioni

maturita liceo pansini napoli
Superata la prova si guarda al futuro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Tra ripassi dell’ultimo minuto, battute per sdrammatizzare e risate a metà tra il nervoso e l’emozionato, gli studenti e le studentesse del liceo ‘Pansini’ di Napoli sono pronti per l’ultima tappa: la maturità. “L’emozione è forte– afferma una studentessa- ci aspettiamo che questa prova rappresenti una conclusione soddisfacente per i cinque anni trascorsi”. Alla domanda “cosa pensi di fare dopo?” Risponde che il sogno è quello di iscriversi alla facoltà di psicologia alla Federico II.

Per Vincenzo, rappresentante di istituto, non c’è da preoccuparsi. Molto deciso sulla sua preparazione e sul suo impegno scolastico, Vincenzo pensa già al futuro e spera di riuscire presto a candidarsi per il suo quartiere, il Vomero. “Cosa mi è piaciuto di più dell’elaborato? Il fatto che è al 100% mio– afferma deciso Nicola- L’ho realizzato rispettando quello che erano le mie idee e i miei pensieri. Se proprio devo scegliere una parte che più mi spaventa penso al documento di italiano, che noi ovviamente non conosciamo in anticipo. Questa è la prova più dura da affrontare”. Per Serena, invece, la sfida più ardua è stata “raccogliere tutte le conoscenze di un anno e inserirle in elaborato. È stato, però, anche molto stimolante perché ho fatto una ricerca approfondita e, siccome cito un passo del Vangelo, ho riscoperto alcune cose che prima non consideravo molto”.

I primi ad uscire dall’aula sono Roberta e Teofilo. Travolti dai complimenti e dalle domande curiose e concitate dei compagni, entrambi raccontano a diregiovani.it l’esperienza appena vissuta. “Mi sono bloccata in qualche punto- afferma Roberta- ma è andate bene. Il mio elaborato era su sessualità femminile e pregiudizi di genere. È un tema che sento molto mio e collegarlo alle altre materie e stato interessante”. Anche Teofilo ha saputo cavarsela e si dice molto soddisfatto della discussione: “grazie agli input della presidente di commissione l’esame ha toccato tematiche di attualità. Il mio elaborato affronta il tema della morte attraverso autori come Seneca e Epicuro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»