Zaia: “Buffet con guanti e mascherina? Mai, meglio servito”

In Veneto i buffet negli alberghi restano vietati
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

VENEZIA – “Non firmerei mai un’ordinanza in cui obbligo il turista a mettersi guanti e mascherina per andare al buffet”. Lo afferma il governatore del Veneto Luca Zaia, rispondendo alle domande della stampa in merito al fatto che in Veneto i buffet negli alberghi restano vietati, nel senso che non ci si può servire da soli ma è necessario che ci sia del personale che serve il cibo scelto, mentre in Austria, a pochi chilometri di distanza, ci si può riempire il piatto da soli.

“Penso che la soluzione migliore sia quella di un operatore con guanti e mascherina che serve il buffet”, continua Zaia, assicurando che anche gli operatori del settore sono della stessa opinione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

16 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»