Giustizia, Grasso (Anm) si dimette: “Non si resta a dispetto dei santi”

Queste le parole dette del presidente dell'Associazione nazionale magistrati dopo aver annunciato le sue dimissioni al Comitato direttivo centrale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Non si può rimanere a dispetto dei santi”. Queste le parole dette, ai microfoni di Sky Tg24, dal presidente dell’Associazione nazionale magistrati Pasquale Grasso, dopo aver annunciato le sue dimissioni al Comitato direttivo centrale. Le dimissioni arrivano a ridosso dello tsunami che ha colpito la magistratura italiana.

Leggi anche: Giustizia, Roberti: “Caso Palamara punta dell’iceberg, Pd condanni Lotti e Ferri

Caos Csm, Lotti scrive a Zingaretti:”Mi autosospendo dal Pd”

“Non mi sento una vittima, sono orgoglioso di aver avuto la capacità di prendere sulle mie spalle la responsabilità di scelte e comportamenti di una generazione magistrati che non è la mia- aggiunge Grasso – non mi riconosco di quei comportamenti”.

E conclude: “Io ritengo di aver fatto gli interessi di tutti i magistrati”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

16 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»