Propaganda Live, Mattarella scrive a Zoro: “Mi fate divertire”, poi la battuta… | Ecco la lettera

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella scrive a Diego Bianchi, alias Zoro, conduttore del programma di La7 Propaganda Live
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Gentile Diego Bianchi, la ringrazio per la richiesta di intervista che – con una punta di rammarico – non mi è possibile fare”. A scriverlo è il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in una lettera inviata al conduttore di Propaganda Live, Diego Bianchi alias Zoro, programma di satira politica in onda il venerdì sera in prima serata su La7.

“Colgo questa occasione per esprimerle il mio apprezzamento per la trasmissione- aggiunge Mattarella- anche per come ha seguito, con sguardo scanzonato ma mai banale, la complicata fase delle consultazioni per la formazione del governo. Quando mi è stato possibile vederla- purtoppo non di frequente- mi sono davvero divertito. Invio a lei e a tutti i suoi collaboratori gli auguri di buon lavoro”.

Infine, Mattarella non perde l’occasione per una battuta: “Post scriptum: dimenticavo, farò riparare la porta della sala stampa”, scrive in riferimento alla porta che separa i locali per le riunioni del Quirinale dalla sala stampa che, diventata un vero e proprio tormentone nei lunghi giorni delle consultazioni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»