Sgomberati gli immigrati a Ventimiglia, Alfano: un pugno in faccia all’Europa

Sono iniziate le operazioni di allontanamento degli immigrati che
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

immigratiSono iniziate le operazioni di allontanamento degli immigrati che da alcuni giorni si erano asserragliati alla frontiera tra Italia e Francia, a Ventimiglia, intenzionati ad entrare in Francia ma bloccati dalla Gendarmeria d’oltralpe che ha chiuso le frontiere.

Questa mattina Carabinieri e Polizia hanno iniziato a sgomberare l’area di Ponte San Ludovico. E subito sono arrivate le reazioni. Quanto successo a Ventimiglia, “quella scena lì- ha spiegato il ministro degli Interni, Angelino Alfano, arrivando al consiglio Ue, ai microfoni di Sky Tg24, “è un pugno negli occhi a chi non vuol vedere, un pugno in faccia all’Europa. Noi lavoriamo per evitare la bancarotta politica dell’Europa perché quello dell’immigrazione è un tema su cui l’Europa vince o perde, non c’è un pareggio”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»