hamburger menu

Comunali L’Aquila, a sorpresa spunta un quarto nome: Simona Volpe

A capo della lista civica 'Liber Aquila', responsabile del personale in alcune aziende private

16/05/2022

di Marianna Gianforte

ROMA – Sono quattro i candidati a sindaco per la città dell’Aquila. A sorpresa alla scadenza della consegna delle liste elettorali, sabato 14 a mezzogiorno, è spuntato un altro nome: quello di Simona Volpe (53 anni), a capo della lista civica ‘Liber Aquila‘, responsabile del personale in alcune aziende private, che si va ad aggiungere ai candidati Pierluigi Biondi (47 anni) per il centrodestra (e sindaco uscente); Stefania Pezzopane (62 anni) per la coalizione democratica e progressista (area di centrosinistra), deputata del Pd; il civico dell’area di centrosinistra Americo Di Benedetto (54 anni), consigliere regionale abruzzese della civica ‘Legnini presidente’.

Sedici in tutto le liste elettorali, per un totale di circa 500 candidati per le amministrative dell’Aquila, il centro più grande tra i 48 chiamati al voto in Abruzzo. I dati sono raccolti dagli uffici comunali del capoluogo di regione. Le liste sono ora al vaglio della Corte d’Appello dell’Aquila che entro le prossime ore si esprimerà sulle ammissioni. Il sindaco ricandidato Biondi è appoggiato da Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, L’Aquila Futura, Civici indipendenti per Biondi e L’Aquila al Centro. La candidata del centrosinistra Pezzopane è sostenuta dal Partito democratico, L’Aquila Coraggiosa, L’Aquila Nuova, 99 L’Aquila, Demons e Movimento cinque stelle. Il candidato civico di centrosinistra Di Benedetto è appoggiato da Il Passo possibile, L’Aquila Viva, formazione di riferimento ad Azione, e L’Aquila e frazioni. La civica Volpe ha dalla sua la lista civica “Liber Aquila”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-16T12:59:35+02:00