Roma, Gualtieri: “La sfida sarà con il centrodestra e vinceremo noi”

Il candidato del Pd alle primarie di centrosinistra: "Con l'amministrazione Raggi Roma ha perso tanti fondi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Chi è il candidato più insidioso tra Raggi, Bertolaso e Calenda? La sfida credo sarà tra noi e centrodestra e alla fine vinceremo“. Così Roberto Gualtieri, candidato del Pd alle primarie del centrosinistra a Roma in programma il prossimo 20 giugno. L’ex ministro dell’Economia è anche tornato sulla possibile candidatura del governatore del Lazio Nicola Zingaretti, poi tramontata. “Ai romani e ai cittadini interessa capire chi sarà il candidato sindaco e la mia candidatura sta suscitando grande partecipazione e entusiasmo. Roma può tornare ad attrarre imprese e startup – ha proseguito Gualtieri -, un sindaco deve occuparsi dei problemi di amministrazione ma deve anche concorrere a creare sviluppo e innovazione”. Un aspetto sul quale, a detta dell’esponente dem, la sindaca uscente Virginia Raggi è stata carente. “Serve una programmazione anche e di medio e lungo periodo che questa amministrazione non ha avuto, perdendo tanti fondi che sono andati ad altre città“.

LEGGI ANCHE: Roma, Gualtieri: “Nella mia squadra molte donne, le primarie sono una festa democratica”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»