Bologna, in estate il museo Ducati resta aperto anche la domenica

I visitatori arrivano anche da Usa e Oceania. Nelle 4 sale ci sono 27 moto, di cui 15 mai esposte prima
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – L’estate si avvicina, e per poter accogliere i turisti nel corso dell’intero weekend il nuovo Museo Ducati, ospitato nella sede dell’azienda a Borgo Panigale, in provincia di Bologna, resterà aperto anche di domenica, sempre dalle 9 alle 18. L’apertura straordinaria, si legge in una nota, andrà avanti “per tutta la bella stagione”, mentre il mercoledì resta confermato come giorno di chiusura settimanale dell’esposizione, che con una media di oltre 40.000 visitatori l’anno è il secondo museo più visitato a Bologna, e ha vinto per il quarto anno il certificato di eccellenza di TripAdvisor. Da quando è stato inaugurato nella sua nuova veste a settembre, il museo ha registrato quasi 25.000 visitatori provenienti non solo dall’Europa, ma anche da Usa (2,74%) e Oceania (1,75%), di cui oltre 13.000 studenti. Tra le novità, l’azienda ricorda “l’area dedicata alle moto stradali che hanno fatto grande la storia Ducati”.

L’esposizione, infatti, “offre grande risalto al ‘prodotto di serie’ raccontato come progetto ideato e sviluppato in contesti tecnologici, economici e sociali ben precisi”. Da qui la nuova narrazione proposta, che si articola “in tre diversi percorsi: la storia delle moto Ducati di serie e il contesto socio-culturale in cui si inseriscono; la storia del Racing attraverso l’esposizione delle moto da corsa e dei trofei vinti; i ‘Ducati Moments’, ovvero fatti, persone, innovazioni che hanno fatto la storia Ducati, e i ‘Ducati Heroes’ che sono i piloti”. Complessivamente, l’area dedicata ai prodotti di serie è organizzata in quattro sale, che ospitano “27 moto, di cui 15 mai esposte prima, corredate dalle schede tecniche, e dall’installazione artistica che enfatizza il prodotto”. Per maggiori informazioni su tariffe e orari si può visitare il sito www.ducati.it.

di Andrea Mari, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»