Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Migranti, Latorre: “Nessun elemento su collusione Ong-trafficanti”

Il presidente della commissione Difesa conclude il suo lavoro di indagine sull'attività di salvataggio dei migranti in mare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nel giorno in cui la Commissione Difesa del Senato conclude il suo lavoro di indagine sull’attività di salvataggio dei migranti in mare, il presidente Nicola Latorre ha anticipato in un’intervista a Radio Popolare il contenuto della relazione che presenterà ai commissari tra poche ore.

Innanzitutto, ha spiegato Latorre, “mi sembra che non emergano elementi relativi a una collusione tra organizzazioni non governative e trafficanti. Dopodichè la relazione e le sue conclusioni sono determinate a rilevare che la indispensabile attività di salvezza delle vite umane in alcun modo deve inficiare la lotta contro i trafficanti”.

“IN ARRIVO PROPOSTE PER MIGLIORARE PRESENZA IN MARE”

Purtroppo, invece, ha continuato, “le modalità di funzionamento di queste attività, ad oggi, probabilmente da questo punto di vista possono rappresentare un ostacolo. Da questo- ha proseguito il Presidente della Commissione Difesa del Senato- facciamo derivare una serie di proposte con l’obiettivo di coordinare meglio le presenze in mare e di garantire che contestualmente all’attività di salvataggio parta quella di indagine per combattere il traffico di esseri umani. Ci sono infine una serie di proposte per impegnare Governo e Parlamento affinchè lavorino per lo sviluppo di una seria attività di contrasto a queste attività criminali sulla costa libica e per garantire che nei campi profughi in Libia cessino comportamenti propri dei campi di concentramento”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»