Covid, in arrivo il pass per spostarsi liberamente e partecipare ad eventi culturali e sportivi

spostamenti-tra-regione
Il governo si prepara a varare un decreto che prevede un certificato di avvenuta vaccinazione o esecuzione di un tampone negativo o avvenuta guarigione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il decreto che il governo si prepara a varare per le riaperture prevede l’istituzione di un pass che attesti la sussistenza di una delle seguenti condizioni: avvenuta vaccinazione, esecuzione di un test Covid negativo in un arco temporale da definire, avvenuta guarigione dal Covid.

Chi ottiene il Pass ha la possibilità di:

Spostarsi liberamente nel territorio nazionale;

Accedere a determinati eventi (culturali, sportivi) riservati ai soggetti muniti di pass.

LEGGI ANCHE: Covid, la ‘road map’ della Commissione Ue: dal ‘pass vaccinale’ alle riaperture

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»