NEWS:

Madame promuove una raccolta fondi per la Fondazione Città della speranza

La cantante vicentina ha messo a disposizione la sua popolarità per raccogliere 100.000 euro da destinare alla ricerca oncologica pediatrica

Pubblicato:16-04-2021 13:13
Ultimo aggiornamento:16-04-2021 13:13

madame Fondazione Città della speranza5
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

VENEZIA – La cantante italiana Madame (Francesca Calearo) visita la Torre della ricerca della Fondazione Città della speranza, istituto di ricerca pediatrica, per promuovere la raccolta di 100.000 euro da destinare alla ricerca oncologica pediatrica. “Sono vicentina e conosco da sempre la Fondazione e la sua attività è un piacere poter essere d’aiuto come posso, attraverso la mia popolarità”, dichiara Madame che, incontrando i ricercatori, afferma: “Ci sono lavori in cui la testa è sempre lì, per me questo accade nella musica per voi nella ricerca”.

Nello specifico, il finanziamento del ‘Progetto diagnostica’ prevede lo studio dei fattori prognostici conosciuti e l’identificazione di nuovi fattori molecolari. Il programma, di cui è responsabile Alessandra Biffi, si propone di approfondire lo studio della malattia residua minima molecolare durante il decorso della malattia per un trattamento di precisione, volto a identificare precocemente i pazienti ad alto rischio di recidiva a causa dell’insuccesso della terapia. Oggi la ricerca è in grado di riconoscere una cellula malata tra 10.000 cellule sane. La loro identificazione precoce permetterebbe di trattare i pazienti in una fase precoce senza aspettare che la quantità di cellule tumorali appaia clinicamente, ottenendo significativi miglioramenti nella sopravvivenza globale di questi pazienti. Il progetto può essere sostenuto con una donazione alla Torre della ricerca – Città della Speranza. Gli estremi per donare si trovano sul sito internet www.cittadellasperanza.org.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy