Action day nella Terra dei Fuochi, sanzioni e sequestri attività per smaltimento illecito di rifiuti

terra dei fuochi
Nei comuni di Casalnuovo di Napoli e Marcianise (Caserta) in azione 22 equipaggi per un totale di 53 unità interforze impegnate a presidiare i siti in cui abitualmente vengono abbandonati illecitamente rifiuti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Action day interforze dei comuni di Casalnuovo di Napoli e Marcianise (Caserta), ricadenti nell’area della cosiddetta Terra dei Fuochi, che ha visto in azione 22 equipaggi per un totale di 53 unità interforze impegnate a presidiare i siti in cui abitualmente vengono abbandonati illecitamente rifiuti.
Controllate sei attività imprenditoriali e commerciali, di cui 4 sequestrate. Tra queste, un’officina meccanica su un area di 3mila metri quadrati con grandi quantità di rifiuti, totalmente priva di autorizzazione.
Sono 67 le persone identificate, di cui 6 denunciate tra lavoratori irregolari rei di illeciti ambientali e quattro persone sanzionate. Sono invece 93 i veicoli controllati, circa 4.350 metri quadrati il volume delle aree sequestrate, circa 1.750 i metri cubi di rifiuti speciali pericolosi e non sequestrati. Comminate sanzioni per complessivi 48mila euro.

I reati contestati nell’ambito dell’operazione sono gestione e smaltimento illecito dei rifiuti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»