Coronavirus e alimentazione, Sip: “In questo momento i bambini rischiano di eccedere nel cibo”

Villani (Società italiana di pediatria): "Bisogna rispettare gli orari dei pasti e preferire frutta e verdura che combattono i virus"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “In questi giorni di chiusura a casa i bambini rischiano di eccedere nel cibo e dobbiamo evitarlo”. È il monito di Alberto Villani, presidente della Società italiana di pediatria (Sip), che su Rai 1 al programma ‘Diario di casa’ spiega come evitare abitudini sbagliate.

RICORDA CHE…

Bisogna rispettare gli orari e fissare i momenti della giornata per la colazione, il pranzo, la merenda e la cena”. Altra cosa importante – prosegue – è evitare i fuori pasto perché bisogna permettere al corpo di digerire”. È importante anche quello che si mangia, tanto che il pediatra conclude: “In questo periodo bisogna preferire frutta e verdura, perché contengono le vitamine che ci aiutano a combattere i virus”.

La Sip offre il suo contributo specialistico all’interno dello sportello clinico ‘IdO con voi’, promosso dall’Istituto di Ortofonologia nell’ambito della task force del Miur di aiuto e sostegno a docenti, genitori e studenti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»