Attraccata a Brindisi la nave per imbarcare l’equipaggio della Costa Fortuna

I 500 componenti degli equipaggi potranno fare rientro nei loro Paesi di origine. A bordo non si registrano casi di positività al coronavirus
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

BARI – È attraccata questa mattina alle sei nel porto di Brindisi la nave della compagnia Costa crociere su cui saranno imbarcati i 500 componenti degli equipaggi della Costa Fortuna che potranno fare rientro nei loro Paesi di origine. Gli addetti della polizia di frontiera avvieranno a breve le formalita’ di espatrio per i marittimi. La nave arrivata oggi a punta Riso, proviene dal porto di La Spezia e restera’ a Brindisi fino al prossimo 22 aprile. A bordo non si registrano casi di positivita’ al coronavirus ma a scopo precauzionale l’equipaggio non avra’ alcun contatto con il territorio. Si tratta di un mero trasbordo per permettere ai marittimi di tornare a casa. L’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale ha istituito un posto di controllo temporaneo autorizzato dalla Capitaneria di porto.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Costa Mediterranea al porto di Napoli con 780 marittimi a bordo

VIDEO | Coronavirus, no di De Luca allo sbarco a Napoli di una nave dalle Mauritius

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

16 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»