NEWS:

Le eccellenze della Toscana a BMT, collaborazione con la Campania sulle tracce degli Etruschi

Francesco Tapinassi: "Si riaccende l'attenzione su questa straordinaria civiltà"

Pubblicato:16-03-2024 20:06
Ultimo aggiornamento:16-03-2024 20:08

Toscana a BMT
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

NAPOLI – “Siamo qui per raccontare i nostri elementi di forza, in particolare l’enogastronomia e il patrimonio culturale, l’Unesco come tratto distintivo, oltre a tanti grandi temi che portiamo avanti: vacanza attiva, cicloturismo, cammini, turismo per le famiglie, turismo sostenibile”. Lo ha raccontato alla Dire Francesco Tapinassi, direttore di Toscana Promozione Turistica, parlando delle eccellenze presentate dalla Regione a BMT, la Borsa Mediterranea del Turismo che si tiene a Napoli.

Un focus, in particolare, ha riguardato un importante progetto legato agli Etruschi, che, dopo il coinvolgimento di Toscana, Umbria e Lazio, l’interesse dell’Emilia-Romagna, potrebbe presto coinvolgere anche la Regione Campania.

“L’idea – ha evidenziato Tapinassi – è quella, anche in scia alla straordinaria eco mediatica internazionale che ha avuto la scoperta di San Casciano dei Bagni, a cui ora è dedicata una mostra al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, di riaccendere l’attenzione su questa straordinaria civiltà. Per noi la proposta di mettere in piedi un grande progetto tra Regioni è un qualcosa di estremamente concreto e serio e BMT è una formidabile occasione di incontro e confronto anche su temi come questo: si può ragionare pensando a un futuro che sia in grado di raccontare le eccellenze di ogni territorio ma che diventano ancora più importanti se le mettiamo insieme”. 


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it