Accordo Pfizer-Ue: in arrivo a giugno dieci milioni di dosi di vaccino

vaccino_pfizer
Si tratta di un anticipo sui 100 milioni di farmaci già acquistati dall'Unione Europea, che arriveranno nel terzo e quarto trimestre del 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Alessio Pisanò

BRUXELLES – In arrivo dieci milioni di dosi di vaccino entro giugno grazie a un accordo raggiunto tra la Commissione europea e Pfizer-BioNTech. Le dosi saranno un anticipo delle 100 milioni già acquistate dall’Unione Europea, il cui arrivo è previsto per il terzo e il quarto trimestre del 2021. “So quanto sia critico il secondo trimestre per le nostre strategie di vaccinazione” ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen. L’accordo, che porterà le dosi totali di Pfizer-BioNTech nel secondo trimestre a oltre 200 milioni, rappresenta per gli Stati membri la “possibilità di colmare le lacune nelle consegne”.

LEGGI ANCHE: Vaccino AstraZeneca, Rezza: “Numero episodi avversi inferiore ad atteso”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»