Basilicata, l’Atletico Lauria contro Salvini: “Ha strumentalizzato il nostro simbolo, chieda scusa”

In Basilicata per la campagna elettorale, Salvini indossa il simbolo dell'Atletico Lauria: immediata la protesta di club e tifosi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Solito comizio, solita felpa, solita polemica. Dopo lo scontro con il Giulianova Calcio, questa volta è la società lucana ‘Atletico Lauria’ a polemizzare con il ministro dell’Interno Matteo Salvini, reo di aver indossato la felpa del club durante un comizio per le elezioni regionali in Basilicata, previste per il prossimo 24 marzo.  

La reazione del club e della tifoseria è immediata: “L’Atletico Lauria si dissocia dall’uso strumentale e politico del proprio merchandising- scrive la società sul suo profilo Facebook- Per questo pretendiamo le scuse da chi ha pensato di poter utilizzare i nostri colori per fini elettorali”.

Rincarano la dose i tifosi che, sulla pagina ‘Ultras Lauria’, scrivono: “A nome della curva est ci dissociamo dall’uso strumentale e politico del nostro merchandising. Vedere un noto esponente politico nazionale indossare un nostro simbolo per meri fini propagandistici ci ha indignati e sorpresi. Non abbiamo alcuna appartenenza politica, i nostri colori sono unicamente il bianco e il rosso e il nostro unico ‘capitano’ si chiama Michele Malito”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

16 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»