Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Lorenzin firma il decreto sulle procedure elettorali degli ordini

medici_braccia
Con il decreto ministeriale si disciplinano anche le procedure per la composizione dei seggi elettorali per le professioni sanitarie
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha firmato il secondo decreto attuativo della legge n. 3 dell’11 gennaio 2018, che tra le altre disposizioni, innova il sistema ordinistico delle professioni sanitarie. Con il decreto ministeriale di oggi, in particolare, si disciplinano le procedure per la composizione dei seggi elettorali e le procedure di svolgimento delle elezioni per il rinnovo degli Ordini delle professioni sanitarie, in modo tale da garantire la terzietà di chi ne fa parte. Il decreto è finalizzato, inoltre, a disciplinare le procedure per l’indizione delle elezioni, per la presentazione delle liste e per lo svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio nonché le modalità di conservazione delle schede.

Al fine di garantire che le nuove procedure rispondano pienamente alle effettive esigenze delle federazioni e degli ordini provinciali di tutte le professioni sanitarie a cui sono rivolte, il testo del decreto è stato definito con la collaborazione fattiva delle federazioni nazionali: dei medici e degli odontoiatri; dei farmacisti; dei veterinari; degli infermieri; delle ostetriche e dei tecnici di radiologia medica, delle professioni sanitarie, tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»