Andreoli annuncia: “Alle 13.30 mi è arrivato avviso di garanzia”

SAN MARINO - Alla ripresa dei lavori consiliari, nel primo pomeriggio, prende la parola il consigliere dimissionario del
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAN MARINO – Alla ripresa dei lavori consiliari, nel primo pomeriggio, prende la parola il consigliere dimissionario del Ps, Paride Andreoli, per comunicare all’Aula di aver infine ricevuto l’avviso di garanzia per l’inchiesta dell’affaire Tavolucci, per cui da settimane i suoi conti correnti erano sotto l’attenzione dei magistrati. “Al peggio non c’è mai fine- esordisce- oggi ho ricevuto, alle 13.30, chiamiamola una comunicazione da parte della magistratura”.

san marino_ps_AndreoliAndreoli ribadisce quindi il suo disappunto per la fuga della notizia sulla stampa, prima che lui stesso ne fosse a conoscenza. “Fra i problemi del Paese- puntualizza- c’è anche la diffusione di notizie che vengono anticipate. Mi chiedo come si possa tollerare questa situazione e stare in silenzio”. Infine, l’invito ad “alzare la testa e cambiare le regole” perché “Io- ammonisce- sicuramente non sarò l’ultimo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»