Ue: “Moderna comunica ritardo nella consegna dei vaccini, prevede recupero a marzo”

vaccino
L'Ue ha stipulato con Moderna un contratto per la fornitura di 160 milioni di dosi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Alessio Pisanò

BRUXELLES –  “Moderna ci ha comunicato un ritardo nella consegna delle dosi di vaccino nel mese di febbraio, ma garantisce che questo ritardo verrà recuperato a marzo“, ha dichiarato oggi una portavoce della Commissione europea in conferenza stampa a Bruxelles. L’Ue ha stipulato con Moderna un contratto per la fornitura di 160 milioni di dosi.

LEGGI ANCHE: Vaccino, Ema: “Pfizer e Moderna efficaci anche su varianti Covid”

Vaccino, Lombardia autarchica? Verso richiesta deroga a Moderna e Pfizer

Vaccini, Di Maio: “Faremo causa a Pfizer e Moderna”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»