Sequestrata una grande discarica abusiva nel Cilento, in Campania

Rifiuti abbandonati in modo indiscriminato, sversati direttamente sul suolo, privi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

discarica abusivaRifiuti abbandonati in modo indiscriminato, sversati direttamente sul suolo, privi di ogni criterio e strutture per il loro stoccaggio e contenimento, esposti agli agenti atmosferici tali da compromettere sia le matrici ambientali quanto da pregiudicare la salute pubblica. Il Corpo Forestale dello Stato, a seguito di una mirata operazione finalizzata alla repressione dei reati ambientali, ha sequestrato una vasta area ad Ottati, in provincia di Salerno, illecitamente utilizzata come una vera e propria discarica a cielo aperto.

Nello specifico, “nei pressi di un inghiottitoio naturale sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi e speciali di varia natura e genere, come materiale plastico, vetro, carte e cartoni, materassi, elettrodomestici, pneumatici, metalli, materiale contenente amianto e quant’altro”.

L’intera area, spiega la Forestale, “si presentava pericolosa per i cittadini e trascurata sia dal punto di vista ambientale che paesaggistico. Si è, quindi, provveduto al sequestro dell’area in questione, per attività di gestione di rifiuti non autorizzata”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»