Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Musei, riapre la Reggia di Caserta. Maffei: “Aspettato tanto questo Dpcm”

Tiziana Maffei, direttrice della Reggia di Caserta, accoglie l'ufficialità della riapertura dei musei nei giorni feriali per le regioni in zona gialla
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Abbiamo aspettato tanto questo Dpcm”. Con queste parole Tiziana Maffei, direttrice della Reggia di Caserta, accoglie l’ufficialità della riapertura dei musei nei giorni feriali per le regioni in zona gialla contenuta nel decreto firmato oggi dal premier Giuseppe Conte.

“Noi – racconta alla Dire – non vediamo l’ora di accogliere in piena sicurezza il pubblico perché crediamo nel museo come opportunità, in questo momento, di benessere psicofisico. La Reggia di Caserta è un massaggio al cuore, a volte è una spina nel fianco quando la vedo trascurata, ma sicuramente la bellezza fa bene in questo momento. Abbiamo bisogno anche di fiducia e di respirare un’aria positiva in luoghi come i musei”.

Maffei spiega anche di dover “affrontare il tema della chiusura del martedì perché l’apertura lunedì-venerdì deve entrare in un processo condiviso anche con le parti sindacali per evitare la chiusura settimanale storica della Reggia che serve anche a sistemare, pulire, fare lavori di manutenzione”.

L’ipotesi sarebbe quella di portare la chiusura settimanale “alla domenica”. Un altro punto interrogativo “che si è creato rispetto al Dpcm – evidenzia Maffei – riguarda il giorno festivo di San Sebastiano (patrono della città ndr): mercoledì 20 speriamo di poter essere aperti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»