fbpx

Tg Politico, edizione del 16 gennaio 2020

REGIONALI PIU’ VICINE, MA E’ SCONTRO TRA PD E IV

In pieno clima elettorale Partito democratico e Italia Viva incrociano il fioretto sulla riforma della prescrizione. Matteo Renzi difende la legge voluta dall’ex ministro Orlando. E a chi lo accusa di aver votato con la Lega, spiega di non voler diventare grillino. Per il Pd e’ il responsabile giustizia Walter Verini ad accusare Renzi di bleffare. “Pianta bandierine spaventato da consensi fermi al palo”, dice Verini. Lo scontro e’ destinato a durare. Lucia Annibali annuncia che anche in aula, il 27 gennaio, Italia viva votera’ “nel merito”. Il giorno dopo le elezioni in Emilia Romagna e Calabria potrebbe essere un voto decisivo per la maggioranza.

SALVINI: PRENDO LEZIONI DA SEGRE, NON DA RACKETE

“Contrasto Soros non perchè è ebreo ma perchè la sua fondazione porta avanti una politica di immigrazione indiscriminata. Liliana Segre ha tanto da insegnarmi, Carola Rackete no”. Questo è il messaggio che Matteo Salvini ha lanciato al convegno sull’antisemitismo organizzato questa mattina a Palazzo Giustiniani. Sono intervenuti la presidente del Senato Elisabetta Casellati e l’ambasciatore di Israele Dror Eydar. Salvini si è difeso dalle accuse di diffondere odio e alimentare il razzismo e ha ribadito che la Lega non ha rapporti con CasaPound e Forza Nuova.

ANTISEMITISMO, INSULTI VIA SOCIAL A SANTERINI

Ancora insulti, parolacce e falsità via web. A denunciare l’odio sui social è Milena Santerini, nuovo coordinatore nazionale per la lotta contro l’antisemitismo. Insulti di varia natura sono comparsi sotto al tweet di ieri di Giuseppe Conte che ne annunciava la nomina. “E’ un fenomeno in crescita preoccupante da qualche anno, tra le vittime purtroppo c’è stata anche la senatrice a vita Liliana Segre” dice Santerini, intervistata dal Sir.

BICI ELETTRICHE NEI PICCOLI COMUNI, AL VIA CONCORSO

Valorizzare le iniziative realizzate dai Comuni in tema di economia circolare attraverso un concorso che mette in palio cento biciclette elettriche a 50 piccoli comuni con meno di 3mila abitanti. È questo l’obiettivo del Progetto “Tandem. Bici in Comune”, promosso insieme dalla multiutility Iren e da Anci. I comuni dovranno impegnarsi a realizzare iniziative concrete in favore di politiche di sviluppo sostenibile. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

16 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»