Roma, presa la ‘Banda del Tombino’: due arresti dopo decine di colpi

[video mp4="https://media.dire.it/2017/01/banda-tombino.mp4" poster="https://www.dire.it/wp-content/uploads/2017/01/tombino.jpg"][/video] ROMA - A conclusione di una lunga e complessa attività d’indagine, i Carabinieri della Stazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – A conclusione di una lunga e complessa attività d’indagine, i Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio, hanno dato un nome ed un volto ai componenti della cosiddetta “banda del tombino”.

Si tratta di due cittadini romeni, un 22enne e un 26enne entrambi con precedenti, a cui i Carabinieri hanno notificato un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma per i reati, rispettivamente, di furto e ricettazione. I malviventi erano balzati agli onori della cronaca grazie alla rapida escalation di furti di cui si erano resi responsabili a partire da novembre scorso, commessi con l’utilizzo di chiusini di tombini in ghisa, asportati lungo le strade della Capitale, che venivano scaraventati sulle vetrine dei loro obiettivi per aprire una breccia e derubarli.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»