Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Riabilitazione, edizione del 15 dicembre 2021

Si parla di dolore, patologie ginocchio, Parkinson e Sla
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– DOLORE CRONICO, AIFI SOTTOSCRIVE MANIFESTO CONTRO SOFFERENZA

Il XX Congresso nazionale Area culturale dolore e cure palliative (Acd) della Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione Terapia Intensiva-Siaarti è stata un’occasione specifica per approfondire il livello di applicazione della Legge 38 e gli stati di avanzamento della gestione del dolore sia in ambito organizzativo che terapeutico. Nella stessa sede è stato presentato ‘Oltre il dolore, Manifesto sociale contro la sofferenza’, il documento promosso da Siaarti per portare in primo piano i diritti e le criticità di circa un milione di italiani che vivono con dolore cronico che ha raccolto il supporto e le firme di molte altre società scientifiche, come l’Associazione Italiana di Fisioterapia (Aifi), che ne hanno condiviso gli scopi e i contenuti. “L’adesione di tante altre società scientifiche su questa nostra proposta è un segno dell’urgenza condivisa di guardare al dolore cronico con rinnovata attenzione e indica la possibilità di diffonderne i contenuti in un modo vasto e consapevole. Occorre ricordare che la Legge 38 è rivolta ai cittadini, eppure paradossalmente proprio loro ne ignorano spesso l’esistenza”, ha detto Arturo Cuomo, membro del Board Siaarti che ha ideato il Manifesto.

– PATOLOGIE GINOCCHIO, RIABILITAZIONE FONDAMENTALE

I problemi al ginocchio coinvolgono molte persone, con cause molteplici e tipiche per fascia d’età. Se tra i ragazzi possono essere i traumi da sport ad essere la fonte del problema, nell’età più avanzata è l’artrosi a dare fastidi alle articolazioni. Pre e post intervento approcciare ad un ciclo di terapie riabilitative è fondamentale per poter tornare al meglio della funzionalità. L’agenzia Dire ha fatto il punto con Francesco Falez, direttore dell’Area ortopedica della Asl Roma 1 e direttore dell’Uoc di Ortopedia del San Filippo Neri.

– PARKINSON, AL VIA 7° CONGRESSO NAZIONALE LIMPE-DISMOV

Quali sono le terapie innovative nella cura della Malattia di Parkinson? Quali sono le frontiere di cura sulla Distonia? Che ruolo gioca la neuroinfiammazione? Che cos’è l’Health Technology e come può migliorare le cure e la vita dei pazienti? Sono alcuni dei focus che verranno approfonditi durante il 7°Congresso Nazionale dell’Accademia Limpe-Dismov, Accademia Italiana per lo studio della malattia di Parkinson e dei Disturbi del Movimento che quest’anno si svolge a Bologna. “Tre giornate di formazione e discussione- ha affermato Pietro Cortelli, presidente del Congresso- I lavori si articoleranno in sessioni plenarie, sessioni di comunicazioni libere, sessioni poster, conferenze didattiche e una sessione internazionale in collaborazione con l’International Parkinson and Movement Disorders Society”. In Italia sono 300.000mila le persone affette da malattia di Parkinson, “e purtroppo con un esordio precoce e giovanile nel 10/15% dei casi questa malattia ha, in fase avanzata, delle complicanze motorie importanti” ha affermato Mario Zappia, presidente Accademia Limpe-Dismov.

– SLA, SANTA LUCIA-CNR: IDENTIFICATO BERSAGLIO TERAPEUTICO

I meccanismi molecolari alla base delle disfunzioni metaboliche correlate con la Sla possono essere normalizzati da un farmaco, la Trimetazidina, suggerendo che questo approccio possa contribuire a rallentare il decorso della malattia. Lo dice una ricerca coordinata da Alberto Ferri e Cristiana Valle della Fondazione Santa Lucia Irccs di Roma e dall’Istituto di farmacologia traslazionale del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ift). “L’utilizzo di questo farmaco ha migliorato le performance motorie e prolungato in modo significativo la sopravvivenza degli animali. Siamo soddisfatti di questi risultati, che hanno contribuito a disegnare uno studio clinico pilota condotto dal gruppo di ricerca australiano dell’Università di Queensland, con cui abbiamo collaborato, per verificare innanzitutto la sicurezza di questo farmaco in pazienti fragili come quelli affetti da Sla”, ha concluso Alberto Ferri, ricercatore del Cnr-Ift e responsabile del Laboratorio di neurochimica del Santa Lucia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»