Comunali Milano, Corrado di nuovo seminudo: “Vi interessa solo questo”

Nel post il grillino si lamenta della troppa enfasi riservata per "una leggerezza" e della presunta omerta' da parte della stampa e dell'opinione pubblica in genere su temi come la transizione ambientale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – “Pubblicate queste sul nazionale. Ma precisate che il verde, il welfare, Milano citta’ per tutti e non solo per ricchi la vogliamo solo noi. Spiegate che questi temi che vi indico sul mio torso nudo non interessano ne’ alla sinistra ne’ alla destra. Spiegate che loro li useranno per accaparrarsi i voti, in particolare quelli di chi ama l’ambiente, per poi renderli alla cementificazione e al degrado. Smettete di ignorarci quando lavoriamo a testa bassa per l’interesse dei cittadini, interessandovi a noi solo quando erriamo. E’ umano”. Il capogruppo del M5S a Palazzo Marino ed ex candidato sindaco alle amministrative del 2016, Gianluca Corrado, torna a mostrarsi seminudo in pubblico, questa volta con premeditazione, e riprende l’episodio che lo ha coinvolto ieri nel corso della videoseduta di commissione Mobilita’ del Comune di Milano.

Durante i lavori infatti, Corrado e’ apparso in video a torso nudo, probabilmente intento a fare la doccia: “Ieri mattina, come ormai sa anche il gatto di vostro cugino, durante la commissione mobilita’, sono passato da casa a cambiarmi, stupidamente lasciando aperta la telecamera”, spiega lo stesso esponente pentastellato con un post pubblicato su Facebook, e corredato con immagini che ritraggono lo stesso Corrado come uomo slogan, sempre in bagno e sempre a torso nudo, ma con cartelli recanti scritte come ‘Aria Pulita, Basta Respirare Veleni’, ‘+ Alberi -Cemento, No Speculazione’, e ‘Non una Citta’ per Ricchi, Milano Sostenibile per Tutti’.

Nel post il grillino si lamenta della troppa enfasi riservata per “una leggerezza” e della presunta omerta’ da parte della stampa e dell’opinione pubblica in genere su temi come la transizione ambientale. “Siete piu’ interessati al mio torso nudo mostrato per errore che a cio’ che servirebbe ai cittadini milanesi”, accusa Corrado, il quale denuncia la propaganda nei confronti dei “grigi verdi milanesi che alla fine appoggeranno Sala e i suoi amici amanti del cemento”, e il silenzio su diversi altri temi

“Vi chiedo scusa- ribadisce Corrado nel post- ma nel merito vorrei dirvi che ieri avevo 8 ore tra Consiglio e Commissioni e svariati impegni lavorativi. Avrei potuto collegarmi venti minuti dopo, ma non volevo perdere parte di una riunione su un tema fondamentale“. Intanto il suo nudo casalingo, grazie al nuovo mondo che si affaccia con questa pandemia, diventa un fatto ‘politico’.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»