Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Banche. Renzi: “Chi ha truffato pagherà, truffati risarciti”

Tra "i 10mila" obbligazionisti secondari delle quattro banche "qualcuno e' stato avventato ma sicuramente qualcuno e' stato truffato"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – “Chi ha truffato dovra’ pagare. E chi e’ stata truffato dovra’ essere risarcito”. Lo dice il presidente del consiglio Matteo Renzi nel corso della registrazione di Porta a Porta.

Matteo Renzi

Tra “i 10mila” obbligazionisti secondari delle quattro banche “qualcuno e’ stato avventato ma sicuramente qualcuno e’ stato truffato. Sono persone alle quali il governo puo’ dire solo una cosa: se c’e’ stata una truffa ci sara’ un risarcimento”.

“Non c’e’ da fare grandi discorsi strumentalizzazioni politiche. Io sono molto contento che il governo abbia fatto quel decreto perche’ e’ stato salvato un milione di correntisti e 7200 posti di lavoro”, dice Renzi. Per quanto riguarda gli obbligazionisti secondari e gli azionisti, Renzi aggiunge: “Dopo di che qualche migliaio di persone accederanno a un arbitrato. E a quel punto si vedra’ chi ha diritto a rivedere i propri soldi, come io auspico, e chi no“.

 

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»