hamburger menu

Un’apparecchiatura innovativa salva-dispersi:”Syl – Save your life” vale un premio

L'apparecchiatura è stata ideata da Marco Jans e permette di ritrovare le persone disperse o in difficoltà. La start up si insedierà in Pépinière ad Aosta o a Pont-Saint-Martin.

Pubblicato:15-11-2022 14:16
Ultimo aggiornamento:15-11-2022 14:16
Canale: Mondo Hi-Tech
Autore:
start cup Piemonte Valle d'Aosta- Marco Jans
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

AOSTA- Un’apparecchiatura innovativa per rintracciare le persone disperse. Con “Syl – Save your life”, Marco Jans si è aggiudicato il premio Valle d’Aosta alla 18esima edizione della Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta. Il premio, messo in palio dalla Regione Valle d’Aosta, è riservato al miglior business plan che insedierà l’impresa nella Pépinière di Aosta o di Pont-Saint-Martin. “Per fare crescere il nostro sistema produttivo è importante investire nella ricerca, nell’innovazione e nella rete con gli altri territori, in particolare quello piemontese”, spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Luigi Bertschy. Che aggiunge: “La nostra partecipazione continuativa alla Start Cup si propone di raggiungere questo obiettivo e siamo molto felici di accogliere nella nostra Pépinière una nuova start up, che quest’anno è valdostana“.

IN FINALE 173 PROGETTI CON 358 PROPONENTI; 14 DOMANDE PER PREMIO SPECIALE VDA

Alla fase finale dell’evento hanno partecipato 173 progetti di business plan con 358 proponenti, numeri con cui la Start Cup si conferma tra le competition di riferimento per il sistema innovazione in Italia. I business plan presentati riguardano le categorie Ict, Turismo e Industria culturale e creativa, Industrial, Life Science e Cleantech & Energy. Per il Premio Valle d’Aosta, del valore di 7.500 euro, sono state presentate 14 domande. Sono state assegnate anche alcune menzioni speciali: “Covid-19”, al miglior progetto che offre soluzioni in caso di crisi sanitarie dovute alla diffusione di un’epidemia di virus; “Open innovation/Spin Off Industrial”, al miglior progetto riguardante prodotti e/o servizi innovativi derivanti da un’attività di ricerca condotta in collaborazione tra un’impresa e un ateneo piemontese. E ancora “Pari Opportunità” al miglior progetto finalizzato a promuovere il principio delle pari opportunità e l’imprenditoria femminile; “Social Innovation” al miglior progetto che preveda lo sviluppo e l’attuazione di nuove idee per soddisfare le esigenze sociali, creare nuove relazioni e collaborazioni; “Climate change” al miglior progetto che propone soluzioni innovative inerenti al clima, alla biodiversità, all’energia, alla mobilità, all’economia e alla tecnologia per contrastare il cambiamento climatico.

UN’INIZIATIVA PER SOSTENERE L’IMPRENDITORIALITÀ E ATTRARRE NUOVE IMPRESE

La Start Cup è sostenuta dalla Regione Valle d’Aosta e rientra nella Strategia regionale di specializzazione intelligente, tra le azioni per l’attrazione di nuovi insediamenti innovativi e per il sostegno alla nuova imprenditorialità. La Start Cup mette in pratica il progetto strategico “Supporto allo sviluppo delle imprese insediate e da insediare in Valle d’Aosta” che prevede, tra l’altro, azioni integrate per il popolamento degli incubatori con nuove imprese.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-11-15T14:16:33+01:00

Ti potrebbe interessare: