Il M5s si riassesta: “L’organo collegiale nazionale sarà fondamentale”

Fico: "Il capo politico deve essere un organo collegiale nazionale che rappresenti tutti e faccia sintesi"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Per M5S “il futuro organo collegiale sarà fondamentale”, in quanto “rappresenterà l’unità del movimento e servirà a dare una linea politica chiara e condivisa”. Luigi Di Maio, ministro degli Affari steri, lo dice intervenendo agli Stati generali M5S.

LEGGI ANCHE: Di Battista: “Pronto a rimettermi in gioco per il Ms5, ma chiedo garanzie”

Il M5S deve “cambiare l’organizzazione” e “adattarla a quello che siamo ora”: Quindi “il capo politico deve essere un organo collegiale nazionale che rappresenti tutti e faccia sintesi. Lo stesso a livello territoriale, superando il
Team del Futuro”., ribadisce Roberto fico, presidente della Camera.

“Gli strumenti di cui il movimento si avvale devono essere del
movimento”, aggiunge Fico, “no a schemi rigidi o diventiamo la
caricatura di noi stessi”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

15 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»