fbpx

Tg Psicologia, edizione del 15 novembre 2019

NASCE LA PRIMA CONSULTA CON 29 SOCIETÀ SCIENTIFICHE DI PSICOLOGIA

È stata presentata al ministero della Salute la prima Consulta delle 29 società scientifiche che operano nell’ambito della Psicologia. Entra nel dettaglio il coordinatore David Lazzari, membro dell’esecutivo del Cnop.

NEGLI USA 75MILA DECESSI NELL’ULTIMO ANNO PER FENTANYL ILLEGALE

L’allarme fentanyl negli Stati Uniti continua. “Sono 75.000 mila i decessi registrati soltanto quest’anno. I 2/3 degli americani deceduti per droga, muoiono con il fentanyl all’interno del loro corpo”. A dare l’allerta è Ben Levenson, chairman della Levenson Foundation, che illustra alla Dire gli effetti psichiatrici di questa sostanza.

LO PSICHIATRA: FILTRI INSTAGRAM EMULANO CHIRURGIA ESTETICA

Lentiggini, labbra voluminose e pronunciate come dopo un’iniezione da botulino, zigomi alti e scolpiti come dopo una chirurgia estetica, o viso lucido che ricorda quello di un alieno. Non è fantasia ma realtà. Sono i Plastic Filter di Instagram, che stanno invadendo il web con un boom di volti ‘deformati’ dalla chirurgia. Una deriva estetica che spopola tra i più giovani e a lanciare l’allarme è Paolo Girardi, ordinario di Psichiatria all’Università La Sapienza di Roma.

ALIMENTAZIONE E DISTURBI LINGUAGGIO POSSONO ESSERE CONNESSI

C’è un filo che collega l’alimentazione ai disturbi del linguaggio nei più piccoli. Il passaggio dalla nutrizione liquida del lattante a quella semi-solida, e poi al cibo vero e proprio, implica infatti una competenza orale e motoria che si diversifica nel tempo. Abilità “legata proprio alle nuove capacità che il bambino, crescendo, acquisisce nel muovere la lingua all’interno della bocca, nel chiudere la bocca e nell’utilizzare i muscoli di bocca, labbra e lingua”. Ne parla Paola Vichi, logopedista, psicologa e psicoterapeuta dell’IdO.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

15 Novembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»