Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Usa, a Trump messaggi di felicitazioni da Reggenza e Valentini

SAN MARINO - Dal Titano è stato inviato oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

donald_trump___SAN MARINO – Dal Titano è stato inviato oggi a Washington un messaggio di felicitazioni, ma anche un’auspicio alla collaborazione su temi prioritari nel rapporto bilaterale, per la recente elezione del Presidente degli Stati uniti d’America, Donald Trump. La Segreteria di Stato per gli Affari esteri, per le vie diplomatiche, da parte del Segretario di Stato Pasquale Valentini, anche a nome del governo sammarinese, si unisce al messaggio già inoltrato dai capitani Reggenti, Marino Riccardi e Fabio Berardi. Valentini nella lettera ha quindi sottolineato “un’amicizia che affonda le radici in un passato ormai lontano e che si è rinnovata, anche di recente, nel rapporto di fattiva e convinta collaborazione che caratterizza le nostre relazioni sia in ambito multilaterale che in campo bilaterale. I cittadini sammarinesi hanno potuto più volte sperimentare la vicinanza del popolo e delle istituzioni statunitensi, così come l’hanno a loro volta dimostrata alla grande nazione americana”.

Non solo: “L’auspicio delle autorità sammarinesi- prosegue il testo- è che la nuova Amministrazione da lei guidata confermi e rafforzi i vincoli esistenti e che, in tale spirito di collaborazione, siano affrontate anche le tematiche già individuate come prioritarie nel rapporto bilaterale, in particolare la stipula di accordi per evitare la doppia imposizione fiscale e in materia di sicurezza sociale. La conclusione di tali accordi sarebbe per noi di grande interesse, considerata l’alta percentuale, rispetto alla popolazione complessiva, di cittadini statunitensi residenti a San Marino”. Il Segretario di Stato Valentini ha infine formulato “l’augurio sincero di un proficuo lavoro nell’interesse del suo paese e nella ricerca continua della pacifica convivenza fra tutte le nazioni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»