NEWS:

Coronavirus, commercianti di Arzano in protesta dopo il mini lockdown

Nel paese in provincia di Napoli i negozi dovranno restare chiusi fino al prossimo 23 ottobre. "Chi ce lo paga l'affitto?", chiedono gli esercenti

Pubblicato:15-10-2020 10:17
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 20:03

FacebookLinkedIn

NAPOLI – Commercianti in protesta ad Arzano (Napoli) contro il mini lockdown istituito dalla commissione straordinaria del Comune per frenare l’aumento dei contagi. I negozi dovranno restare chiusi fino al prossimo 23 ottobre. I manifestanti hanno attuato un blocco stradale e attualmente stanno occupando l’asse mediano, arteria di collegamento con i comuni limitrofi.

“Il commercio è al collasso – dicono gli esercenti -, i negozi sono chiusi eppure tutti sono liberi di girare per strada e di andare in giro per i vari comuni. Questo è un piccolo comune, eppure nessuno è in grado di gestirlo. Non possiamo tornare indietro, non può succedere quello che è successo a marzo. Chi ce lo paga l’affitto?”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


FacebookLinkedIn