Giornale radio sociale, edizione del 15 ottobre 2019

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SOCIETA’ – Verde pallido. Il decreto Clima non soddisfa a pieno le associazioni ambientaliste. Per il Kyoto Club è un intervento positivo, ma limitato nelle risorse e serve la graduale eliminazione dei sussidi fossili. E Legambiente alza l’asticella: c’è bisogno di lavoro, innovazione e lotta alle disuguaglianze.

DIRITTI – Villaggio solidale. A Milano l’inclusione di rom e sinti è possibile grazie all’associazionismo. Il servizio di Katia Caravello.

ECONOMIA – Una crescita inarrestabile. Sono positivi i numeri del non profit italiano, sia in termini di qualità che di occupazione. Il rapporto con l’ultimo aggiornamento presentato a Bertinoro conferma un settore in forte espansione, con oltre 350mila enti e più di 844mila impiegati.

INTERNAZIONALE – Umanità in alto mare. Dopo il naufragio che nei giorni scorsi ha consegnato a Porto Empedocle le salme di tredici donne, tra cui quella di una bimba di dieci anni, sono ripresi i soccorsi nel Mediterraneo Centrale dove si fa sempre più necessaria la presenza di navi della società civile. In due distinte operazioni di salvataggio la nave Ocean Viking di Sos Mediterranee ha soccorso in totale 176 persone.

CULTURA – L’educazione alla legalità. È questo il tema al centro del laboratorio organizzato da Nexus e da Centro servizi per il volontariato di Pavia per consentire agli studenti di essere consapevoli protagonisti della cultura delle regole e far acquisire ai ragazzi coscienza sociale e civile,. Ascoltiamo Giada Conti di Csv Lombardia. 

SPORT – Stadi aperti. Stasera a Bucarest si gioca Romania-Norvegia e a fare il tifo ci saranno 30.000 under 14. L’incontro si sarebbe dovuto giocare a porte chiuse per colpa degli incidenti causati dai tifosi alle ultime partite in casa della nazionale. Ma l’Uefa ha accolto la proposta della Federcalcio romena: da ogni angolo del Paese le scuole si sono organizzate e hanno risposto sul sito ufficiale della Federazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

15 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»