Test per chi arriva in Sardegna, il Governo impugna l’ordinanza di Solinas

La decisione si è concretizzata al termine del confronto dei ministri degli Affari regionali e della Salute, Francesco Boccia e Roberto Speranza, con l'avvocatura dello Stato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

CAGLIARI – Il governo ha impugnato l’ultima ordinanza del presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, sui test obbligatori per chi entra nell’isola sprovvisto del test di negatività al coronavirus. Lo confermano alla ‘Dire’ fonti del governo. La decisione di andare allo scontro con l’amministrazione Solinas, attraverso un ricorso al Tar Sardegna, si è concretizzata al termine del confronto dei ministri degli Affari regionali e della Salute, Francesco Boccia e Roberto Speranza, con l’avvocatura dello Stato.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, test per arrivi in Sardegna: è guerra tra Regione e governo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

15 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»