Governo, Boccia: “Zingaretti vicepremier dopo il voto? Non è all’ordine del giorno”

"Questa cosa non è commentabile semplicemente perché non è all’ordine del giorno”, dice il ministro per gli Affari regionali
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Zingaretti pronto ad entrare al Governo come vicepremier dopo le elezioni per rafforzare il pd? Queste cose non c’entrano nulla con la politica ufficiale. Sono retroscena da corridoi e non commento retroscena da corridoi. Il segretario politico del Pd guida la delegazione del Pd e devo dire guida molto bene il partito democratico e i risultati che abbiamo ottenuto quest’anno sono merito della conduzione e della sua guida politica quindi  . Questa cosa non è commentabile semplicemente perché non è all’ordine del giorno”. Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia al microfono de Gli Inascoltabili in onda su Nsl Radio e Tv.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

15 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»