Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 15 luglio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RIFIUTI, RAGGI FIRMA ORDINANZA PER RIAPERTURA DISCARICA ALBANO

La sindaca della Città Metropolitana di Roma, Virginia Raggi, ha firmato un’ordinanza urgente per la riapertura della discarica di Albano Laziale. L’impianto potrà accogliere fino a un massimo di 1.100 tonnellate al giorno di scarti lavorati dagli impianti di trattamento, per un periodo di 180 giorni. Il provvedimento “è stato disposto per far fronte alla crisi nella gestione del ciclo dei rifiuti che sta interessando le province del Lazio. La riapertura della discarica di Albano era tra le ipotesi al vaglio dei tavoli tecnici convocati presso il Ministero della Transizione Ecologica.

COVID, D’AMATO: NEL LAZIO CASI POSITIVI DESTINATI AD AUMENTARE

“Nel Lazio i casi positivi al Covid sono destinati ad aumentare, ma grazie alle vaccinazioni al momento senza particolari aggravi sulla rete ospedaliera”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, spiegando che il 90% dei casi con variante Delta hanno riguardato persone che non avevano effettuato alcuna dose di vaccino o avevano il ciclo vaccinale non completo. “Nel Lazio la variante Delta è già prevalente in tutte le Asl, i due terzi nell’area metropolitana di Roma” ha sottolineato l’assessore, secondo il quale il “Green pass serve per far mantenere aperte le attività, anziché andare verso interventi di chiusure generalizzate”.

PROCESSO WILLY MONTEIRO, IL MEDICO LEGALE: COLPITO ALLE SPALLE

Willy Monteiro Duarte è stato colpito alle spalle da un colpo che ha danneggiato polmoni e cuore. “C’è una lesione importante compatibile con dei traumi posteriori” ha detto durante il processo Saverio Potenza, medico legale che ha effettuato l’autopsia sul corpo del 21enne ucciso a calci e pugni la notte tra il 5 e il 6 settembre scorso a Colleferro. Sul corpo di Willy l’esame autoptico ha svelato molti altri colpi, di cui uno altrettanto mortale alla carotide. “Sia la lesione ai polmoni che quella alla carotide possono aver causato la morte di Willy, il cui cuore ha smesso di battere per un’insufficienza cardiocircolatoria” ha spiegato il medico.

SCOPERTA ‘BOUTIQUE DEL FALSO’ A CORSO FRANCIA, DENUNCIATA 50ENNE

E’ stato quantificato in circa 850mila euro il volume d’affari della “boutique del falso” a Corso Francia gestita da una cinquantenne scoperta dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma. La donna, nel corso di una perquisizione, è stata trovata in possesso di oltre 600 articoli – borse, cinture e portafogli – riproducenti i modelli e i marchi di Gucci, Fendi, Hermes, Chanel, Bottega Veneta e Balenciaga. I militari hanno rinvenuto anche un “brogliaccio” in cui erano riportati gli importi degli incassi, che oscillavano tra i 500 ed i 2.000 euro per ciascun articolo, oltre ai nomi dei clienti, alcuni dei quali appartenenti al mondo dello spettacolo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»