Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Regionali Calabria, sostenitori di de Magistris chiedono passo indietro alla candidata Pd-M5s

luigi de magistris
"Se il nostro appello dovesse cadere nel vuoto vuol dire che prevarranno i burattinai che intendono rafforzare la candidatura di Roberto Occhiuto del centrodestra"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – La coalizione civica che sostiene la candidatura di Luigi de Magistris a presidente della Regione Calabria – demA, de Magistris presidente, Equità territoriale, un’altra Calabria è possibile, Calabria resistente e solidale, Primavera della Calabria – fa appello ad Amalia Bruni, indicata dal Pd e dal M5s, a non candidarsi a presidente e sostenere invece la coalizione civica e popolare che da mesi è impegnata per costruire un’alternativa politica che metta insieme rottura del sistema e capacità di governo.

“Proprio per la stima professionale che riponiamo nella dottoressa Bruni – riporta una nota della coalizione pro de Magistris – per la sua attività di ricerca scientifica, riteniamo che lei non possa prestarsi ad un’operazione di maquillage politico ad opera di partiti che sia a livello nazionale e soprattutto per il Pd a livello regionale hanno contribuito allo smantellamento della sanità pubblica. La nostra – prosegue la nota – è l’unica coalizione in grado di garantire diritti e servizi, al posto di privilegi e concessioni, perché composta da persone oneste, libere, autonome, competenti e coraggiose. Se il nostro appello dovesse cadere nel vuoto vuol dire che prevarranno i burattinai di questa operazione che hanno l’intento politicamente maldestro di contribuire a rafforzare la candidatura di Roberto Occhiuto, indicato dal centrodestra”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»