fbpx

Tg Lazio, edizione del 15 luglio 2020

ROMA, TRUFFA SU PROGETTI RICERCA: 14 INDAGATI A LINK UNIVERSITY

Sono 14 gli indagati alla Link Unversity di Roma, tra questi anche il rettore dell’ateneo Claudio Roveda. Per loro l’accusa e’ di indebita compensazione dei debiti con crediti inesistenti. La Link insieme alla ‘Consortium for research on intelligence and security services’ avrebbero simulato l’esecuzione di progetti di ricerca e sviluppo per maturare – secondo quanto si apprende – inesistenti crediti di imposta che avrebbero poi utilizzato in compensazione in occasione del versamento delle imposte da loro dovute. Le societa’ avrebbero poi ottenuto indietro parte del denaro versato attraverso l’emissione di fatture per operazioni inesistenti con conseguenti movimenti finanziari di rientro delle somme originariamente versate”.

BLITZ SALVINI A ROCCA CENCIA, ACCESSO IMPEDITO

Nuovo blitz di Matteo Salvini nella Capitale, la cui campagna elettorale si sposta nel Tmb di Rocca Cencia, da ieri parzialmente sotto sequestro per il mancato rispetto delle normative di smaltimento dei rifiuti. L’incursione del leader della Lega e’ stata tuttavia stoppata dai vertici dell’Ama come annunciato dallo stesso ex ministro dell’Interno: “Per l’ennesima volta- ha detto- ci e’ stato impedito l’accesso. Roma rischia il caos rifiuti: in molti quartieri c’e’ l’immondizia in mezzo alla strada la differenziata torna indietro invece di andare avanti e non c’e’ un piano per il futuro”.

STADIO ROMA, RAGGI: DELIBERA A GIORNI IN GIUNTA, IN AULA DOPO ESTATE

Non ci dovrebbero essere ulteriori intoppi nel proseguo dell’iter amministrativo per la realizzazione dello stadio della Roma a Tor di Valle. A riferirilo e’ la sindaca Virginia Raggi secondo la quale la delibera sul progetto arrivera’ in Giunta nei prossimi giorni, per poi approdare in Aula subito dopo l’estate, ma non prima. “L’assemblea capitolina- ha chiarito la prima cittadina- in questi giorni e’ impegnata con la sessione di bilancio” mentre per la Giunta, “bisognera’ organizzarsi compatibilmente con gli atti in lavorazione nei vari uffici”.

CULTURA, PALAZZO MERULANA RIPARTE CON FESTIVAL ‘NOTE DAL MONDO’

Palazzo Merulana, a Roma, torna ad accogliere il pubblico dopo la chiusura a causa dell’emergenza coronavirus. La programmazione riparte con la rassegna ‘Note dal mondo’, che prevede 11 serate musicali con artisti di diverse nazionalita’ che si alterneranno a musicisti italiani in nome della musica intesa come linguaggio universale tra i popoli. I concerti si svolgeranno di giovedi’ e venerdi’, a partire dalle 19, sulla Terrazza. “In questa strana estate romana, il visitatore di Palazzo Merulana potra’ mettersi in viaggio con noi verso altri Continenti- Palazzo Merulana sara’ ancora una volta laboratorio di contaminazioni culturali. Le contaminazioni, nella musica come nella vita, sono elementi di emancipazione e di ricchezza interiore”. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

15 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»