hamburger menu

In Italia 5,6 milioni di persone in povertà assoluta. I minori sono 1,4 milioni

Per il 2021 l'Istat conferma i massimi storici toccati nel 2020. Più di uno su dieci è in condizione di povertà relativa

povertà

ROMA – Nel 2021 sono in condizione di povertà assoluta poco più di 1,9 milioni di famiglie (7,5% del totale da 7,7% nel 2020) e circa 5,6 milioni di individui (9,4% come l’anno precedente). Lo rivela l’Istat. Pertanto, spiega l’Istituto nazionale di statistica, la povertà assoluta conferma sostanzialmente i massimi storici toccati nel 2020, anno d’inizio della pandemia dovuta al Covid. I minori in povertà assoluta sono 1,4 milioni (14,2%).

Per la povertà relativa l’incidenza sale all’11,1% (da 10,1% del 2020) e le famiglie sotto la soglia sono circa 2,9 milioni (2,6 milioni nel 2020).

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-15T13:16:03+02:00